Rete Voltaire

Il Pentagono copia il colonialismo francese

+
JPEG - 12 Kb

L’Istituto Francese di Relazioni Internazionali (IFRI) pubblica uno studio su come gli Stati Uniti hanno ,per fini strategici, adattato e “riciclato” la teorie francesi sulla contro insurrezione .

L’autore tenta di affrontare in maniera oggettiva un argomento che di solito suscita invece reazioni emotive forti. Esso descrive dapprima il momento in cui si sviluppa questa dottrina, la pacificazione dell’Algeria per opera di Bugeaud. In seguito rileva, nel periodo di decolonizzazione dell’Algeria, il rapporto di contraddizione tra un’analisi militare molto acuta da una parte , e la difficoltà di cogliere il significato politico della vicenda dall’altra; contraddizione che spiegherebbe, secondo l’analisi, la deriva morale che conosciamo.

Viene soprattutto messo in evidenza che il know-how il francese è il risultato di una lunga esperienza coloniale. L’autore osserva che gli americani stanno commettendo gli stessi errori e arrivando agli stessi risultati, come se dal passato non fosse possibile imparare nulla, ma solo ricordarsene.

Se continuiamo su questa logica, l’attuale colonizzazione del " Medio Oriente allargato" è destinata al fallimento, e la Francia ben presto dovrà ricordarsi, in Libia e altrove, delle umiliazioni patite in Indocina e in Algeria.

==

Francs-tireurs et Centurions. Les ambiguïtés de l’héritage contre-insurrectionnel français (Cecchini e centurioni. L’eredità ambigua della contro-insurrezione francese). Etienne de Durand, Istituto Francese di Relazioni Internazionali, aprile 2010, (45 p., 270 KB).

Tradotto da RAS

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Autori: diplomatici, economisti, geografi, storici, giornalisti, militari, filosofi, sociologi... potete inviarci i vostri articoli.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.

I giornalisti e la guerra
I giornalisti e la guerra
di Thierry Meyssan
Esclusivo: i progetti segreti di Israele e Arabia Saudita
In parallelo ai negoziati Usa-Iran
Esclusivo: i progetti segreti di Israele e Arabia Saudita
di Thierry Meyssan
La lunga mano della Nato
«L’arte della guerra»
La lunga mano della Nato
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
La Troika cerca di strangolare la Grecia con qualsiasi mezzo
La Troika cerca di strangolare la Grecia con qualsiasi mezzo
di Ariel Noyola Rodríguez, Rete Voltaire
 
In Italia scuola di Predatori
«L’arte della guerra»
In Italia scuola di Predatori
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
La Grecia sul punto di abbandonare l'euro?
La Grecia sul punto di abbandonare l’euro?
di Ariel Noyola Rodríguez, Rete Voltaire
 
La Nato lancia il Tridente
«L’arte della guerra»
La Nato lancia il Tridente
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Ritornano i missili a Comiso?
Ritornano i missili a Comiso?
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire