Rete Voltaire

Egitto: Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti sostituiscono il Qatar

+

Prendendo dal Qatar il testimone degli aiuti ai Fratelli musulmani, l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti hanno annunciato di fornire al nuovo governo egiziano lo stesso importo, 8 miliardi di dollari (5 miliardi dall’Arabia Saudita e 3 miliardi dall’EAU).

L’Egitto riceve anche 1,5 miliardi di dollari dagli Stati Uniti per il suo esercito e gode di 2 miliardi di crediti dai turchi. Non sembra che Washington metta in discussione gli aiuti: per continuare a gestirli la Casa Bianca evita accuratamente di usare il termine "colpo di Stato" per descrivere la rimozione del presidente Morsi e la maggioranza al Congresso non è attualmente pronta ad interrompere la collaborazione con l’Egitto. Non è chiaro cosa ne sarà del contratto con la Turchia.

A questo proposito, l’ambasciatore turco a Cairo è stato convocato dal nuovo ministro degli Esteri egiziano, che l’ha rimproverato per la palese interferenza costituita dall’ultimo discorso del Primo ministro Erdogan.

L’Egitto attraversa una terribile crisi economica dal 2008. La situazione è peggiorata notevolmente dopo il rovesciamento di Hosni Mubaraq e il governo di Mohamed Morsi non è stato in grado di rallentare la tendenza. In due anni, il numero di persone che vive sotto la soglia di povertà è aumentato di almeno il 50%, le riserve di divise estere sono dimezzate, mentre le agenzie di rating hanno declassato il Paese da "B +" a " CCC+".

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.

Arabia Saudita contro Iran: la placca tettonica petrolifera di Qatif
Arabia Saudita contro Iran: la placca tettonica petrolifera di Qatif
di Alfredo Jalife-Rahme, Alessandro Lattanzio
Ted Cruz PsyOp: la fabbrica dei "militonti"
Psicologia delle masse
Ted Cruz PsyOp: la fabbrica dei "militonti"
di Thierry Meyssan
Siria: operaciones militares y políticas
Siria: operaciones militares y políticas
di Mikhaïl Leontiev, Rete Voltaire
 
Come l'America Latina dovrebbe affrontare la tempesta finanziaria?
Come l’America Latina dovrebbe affrontare la tempesta finanziaria?
di Ariel Noyola Rodríguez, Rete Voltaire
 
Bandiera Usa sull'Europa
«L’arte della guerra»
Bandiera Usa sull’Europa
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
L'Esercito arabo siriano prepara la grande offensiva
L’Esercito arabo siriano prepara la grande offensiva
di Valentin Vasilescu, Rete Voltaire
 
Dietro la maschera «anti-Isis»
«L’arte della guerra»
Dietro la maschera «anti-Isis»
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Chi vuole la pelle di Angela Merkel?
Chi vuole la pelle di Angela Merkel?
di Andrej Fomin, Rete Voltaire
 
Dove esploderà la prossima crisi economica mondiale?
Dove esploderà la prossima crisi economica mondiale?
di Ariel Noyola Rodríguez, Rete Voltaire