Dopo i colloqui del segretario della Difesa statunitense Chuck Hagel con re Abdullah di Arabia Saudita, 14 maggio 2014, questi ha proceduto a dei mutamenti:
- il principe Sultan bin Salman (fratello del principe Bandar) è stato sollevato dal suo incarico di viceministro della Difesa. Ha comandato un esercito in Giordania preparato per invadere la Siria.
- due viceministri della Difesa sono stati nominati: il principe Qalid bin Bandar (ex-governatore di Riyadh) e Muhammad bin Abdullah al-Ayash.
- il generale Husayn al-Qubayl, Capo di Stato Maggiore, è stato rimosso e si è ritirato. » sostituito dal generale Abderahman al-Salah bin Bunyan. Il generale Fayadh al-Ruwili Ë stato nominato Vicecapo di Stato Maggiore.
- il generale Muhammad al-Shalan è stato promosso comandante delle forze aeree.
- il generale Abdullah al-Sultan è stato nominato comandante della Marina.

Poi, il segretario Chuck Hagel ha partecipato alla prima riunione del Consiglio di Difesa del Consiglio di cooperazione del Golfo.

Queste nomine militari sono l’opportunit‡ del re di rafforzare la potenza del suo ramo familiare. Ora:
- se il principe Salman è ancora il principe ereditario, il fratellastro del re, Muqrin, è il principe ereditario aggiunto.
- il principe Turqi bin Abdullah (figlio del re) è stato nominato governatore di Riyadh.
- il principe Mishal (figlio del re) è governatore della Mecca.
- il principe Mitab (primogenito del re) è il comandante della Guardia Nazionale.
- il principe Abdulaziz (figlio del re) è viceministro degli Esteri.

Traduzione di Alessandro Lattanzio