L’ingresso clandestino in Siria del senatore statunitense John McCain è stato organizzato dalla Task Force di emergenza siriana, un’organizzazione creata dal militante palestinese Mouaz Moustafa.

Tuttavia, rivela The Passionate Attachment, Mouaz Moustafa è un esperto dell’Istituto di Washington per la Politica del Vicino Oriente e parla, prima agli altri gruppi creati dall’AIPAC (la lobby pro-Israele negli USA) in favore del sionismo. Intervistato da The Cable, ha difeso il Fronte al-Nusra e si è lamentato che gli Stati Uniti ritengano questo ramo di al-Qaida un’"organizzazione terroristica".

La task force di emergenza siriana ha anche organizzato un viaggio in Turchia per i presidenti del Comitato Affari Esteri della Camera dei Rappresentanti Ed Royce (R-CA) e Eliot Engel (D-NY), il 27 maggio - 3 giugno.

Sul viaggio di John McCain:
- "John McCain entra illegalmente in Siria", Rete Voltaire, 30 maggio 2013.
- "John McCain incontra dei rapitori in Siria", Rete Voltaire, 1 giugno 2013.

Traduzione di Alessandro Lattanzio