Il re d’Arabia saudita Salmane e il suo seguito proseguono il viaggio in Asia. Dopo Giappone, Indonesia, Malesia e Brunei, la dozzina di aerei del convoglio è atterrata in Cina.

Il Servitore delle due Moschee ha firmato contratti di cooperazione tra i due Paesi per 65 miliardi di dollari.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo