Mentre l’Eliseo si è accontentato di dare notizia della conversazione telefonica del 1° giugno 2018 tra il presidente francese e quello statunitense, la Casa Bianca ne ha fatto invece trapelare degli elementi.

Sembra che la conversazione non sia stata troppo cordiale: Emmanuel Macron avrebbe esordito con una critica “franca” alla politica statunitense e Donald Trump gli avrebbe risposto seccamente. La conversazione si sarebbe conclusa con insulti reciproci.

Siamo molto lontani dagli sforzi del presidente francese di ostentare una buona intesa con l’omologo statunitense.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo