La CIA ha appena prodotto il suo primo docu-fiction. Il programma racconta la storia di due agenti della CIA giunti in Cina per esfiltrare un agente smascherato. Il loro aereo viene abbattuto dalle forze cinesi, vengono fatti prigionieri e detenuti per 20 anni.

I due eroi, John T. Downey e Richard G. Fecteau, vengono intervistati mentre le loro avventure sono ricostruite dagli attori. Una parte del film sottolinea l’assistenza fornita dalla CIA alle loro famiglie durante la loro lunga assenza.

Intitolata Extraordinary Fidelity (fedeltà straordinaria), il film è stato diretto da Paul Wimmer, autore di numerosi documentari sugli statunitensi fatti prigionieri di guerra. E’ anche regista di un film di propaganda per il Dipartimento della Difesa, Pentagon Under Fire, che racconta la versione ufficiale degli attentati 11 settembre contro il Pentagono. Non ci sono ancora piani per trasmettere il docu-drama della CIA, ma viene utilizzato solo per uso interno, per sviluppare spirito di corpo dell’Agenzia.

Negli ultimi anni, la CIA è stato coinvolta in numerosi film di Hollywood e numerose serie televisive, ma non li ha mai ufficialmente prodotti essa stessa.

Traduzione di Alessandro Lattanzio