Le immagini di un prigioniero ucraino nudo nella neve, tra poliziotti che lo sbeffeggiano, hanno fatto il giro del mondo. Mostrerebbero la brutalità del regime che i gloriosi manifestanti di piazza Maidan cercano di rovesciare.

Problema: alla fine della sequenza, riconosciamo in uniforme Andrej Dubrovik. Ma Dubrovik ha lasciato da tempo il ministero degli Interni per diventare il capo della sicurezza del partito pan-ucraino "Patria" (Batkivshchina) dell’oligarca Julija Tymoshenko.

JPEG - 13.9 Kb

Secondo Vremja, questo film di propaganda è stato girato da Andrej Kozhemjakin, regista televisivo che lavora anche per Tymoshenko [1].

Traduzione di Alessandro Lattanzio