Panama non riconosce più l’autoproclamatosi presidente del Venezuela, Juan Guaidó, ma il presidente costituzionale, Nicolás Maduro.

Simbolicamente, Panama ha ritirato l’accredito all’ambasciatore designato da Guaidó e ha riconosciuto l’ambasciatrice designata da Maduro.

I latinoamericani temono meno gli Stati Uniti dopo la presa del Campidoglio, l’intronizzazione del presidente Biden e l’apertura di un processo politico contro l’ex presidente Trump.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo