Foto: John McCain in Siria. In primo piano a destra, riconosce il direttore della task force di emergenza siriana. Nell’ingresso, al centro, Mohammad Nur.

Le famiglie degli ostaggi libanesi in Siria hanno annunciato l’intenzione di presentare una denuncia contro il senatore degli Stati Uniti John McCain per concorso in sequestro di persona.

McCain è entrato illegalmente in Siria con l’aiuto della task force di emergenza siriana, una ONG legata ad Israele. Su una foto pubblicata dall’associazione, il senatore appare in posa con Mohammad Nur, portavoce della brigata Tempesta del Nord, che detiene gli ostaggi libanesi.

Sul viaggio di John McCain:
- "John McCain entra illegalmente in Siria ", Rete Voltaire, il 30 maggio 2013.
- "John McCain ha incontrato dei rapitori in Siria ", Rete Voltaire, 1 giugno 2013.
- "La task force di emergenza siriana, facciata sionista ", Rete Voltaire, 7 giugno 2013..

Traduzione di Alessandro Lattanzio