Sebbene la Federazione di Russia e l’Arabia Saudita si combattano in Siria da tre anni, il presidente Vladimir Putin e l’emiro Mohamed ben Salman hanno esibito a Mosca, il 31 maggio 2017, un’intesa perfetta sulle questioni petrolifere.

Benché la Russia voglia tener distinte le questioni politiche da quelle economiche, questo vertice viene interpretato come un riavvicinamento tra i due Stati che fa seguito al vertice arabo-mussulmano-statunitense di Riad.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo