L’approvvigionamento di grano dell’Afganistan, assicurato tradizionalmente dalla Cina attraverso il Pakistan, è compromesso dal transito delle merci indiane via l’Iran.

L’accordo firmato nel marzo scorso a Teheran tra India, Iran e Afganistan è ora in vigore. Prevede una fornitura annuale di cereali per 500 milioni di dollari ed è la dimostrazione del sostegno degli Stati Uniti al presidente Rohani e della comune lotta contro la Cina, partner millenario dell’Iran.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo