Il secondo Forum dei capi di Stato o di governo dei Paesi esportatori di gas (FPEG) si è svolto nella sala Santa Caterina la Grande, al Cremlino, il 1° luglio 2013.

Si sono incontrati Algeria, Bolivia, Egitto, Ecuador, Emirati Arabi Uniti, Guinea, Iran, Libia, Nigeria, Oman, Qatar, Russia, Trinidad e Tobago e Venezuela.
Kazakistan, Iraq, Paesi Bassi e Norvegia erano presenti come osservatori.

Secondo la Dichiarazione finale, gli Stati membri hanno deciso di considerare il mercato del gas sul lungo periodo e di sostenere dei prezzi indicizzati al prezzo del petrolio.

Traduzione di Alessandro Lattanzio