Rete Voltaire

L’economia afghana si riconverte all’oppio

+

Secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite contro la Droga e il Crimine (UNODC), la produzione di oppio in Afghanistan Ë aumentata del 49% nel 2012 e dovrebbe crescere del 36% nel 2013. Nel 2014, il Paese dovrebbe fornire il 90% dell’oppio mondiale.

L’economia afghana si basa di nuovo quasi esclusivamente sulla droga, mentre le forze internazionali si preparano a ritirarsi e un nuovo presidente deve essere eletto ad aprile.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.