Rete Voltaire

Il tribunale amministrativo di Parigi accetta la responsabilità francese in Siria

+

Il 20 dicembre 2014, il Tribunale amministrativo di Parigi ha respinto il ricorso civile di sette siriani contro il ministro degli Esteri Laurent Fabius, per aver istigato la guerra in Siria e quindi per complicità in omicidi e strage delle loro famiglie.

La Corte ha dichiarato, su richiesta di Fabius, che non poteva essere citato personalmente per atti che rientrano nella politica estera del suo governo. Così facendo, il Tribunale amministrativo apre la strada all’azione del governo siriano presso la Corte internazionale di giustizia (tribunale delle Nazioni Unite).

Traduzione
Alessandro Lattanzio
(Sito Aurora)

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.