Il presidente francese Emmanuel Macron, che durante la sua visita a Riad era stato messo alla porta, alla fine è riuscito a ottenere la liberazione del primo ministro libanese, Saad Hariri, detenuto con la sua famiglia in Arabia Saudita.

Dopo che Stati Uniti e Russia hanno richiamato all’ordine l’Arabia Saudita, la Francia ha ufficialmente invitato Hariri e la sua famiglia a Parigi. L’Arabia Saudita avrebbe accettato.

Per salvare la faccia al re Salman, la Francia ha cambiato di nuovo idea ed è immediatamente tornata a posizioni anti-iraniane.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo