Contraddicendo quanto affermato dal presidente della Repubblica Ceca, Miloš Zeman, il primo ministro, Andrej Babiš, ha tweettato: «La Repubblica Ceca non ha mai prodotto, sviluppato, né immagazzinato alcuna sostanza del gruppo Novichok».

JPEG - 14.1 Kb

In un comunicato, Babiš aveva precisato che il suo Paese ha effettivamente realizzato una micro-sintesi di una sostanza del gruppo Novichok, nell’ambito di un programma militare destinato a garantire la protezione dei civili e dei soldati. Ha però sottolineato che questa procedura non può essere considerata produzione o sviluppo di questa sostanza tossica nervina, aggiungendo che le dichiarazioni del capo dello Stato sono state originate da un malinteso.

«Il Novichok A-230 è diverso dall’A-234, utilizzato per avvelenare Sergueï Skripal», ha altresì affermato Babiš.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo