Rete Voltaire

Il finanziere della Jihad potrebbe acquisire Axel Springer

+

Il Fondo d’investimento KKR (Kohlberg Kravis Roberts & Co.) intende acquisire un quinto del gruppo editoriale tedesco Alex Springer.

L’annuncio ha provocato un rialzo spettacolare del titolo Springer alla Borsa di Francoforte.

KKR è un gigantesco fondo d’investimento che ha trasferito in modo massiccio denaro ad Al Qaeda e Daesh, in Siria e Iraq. Nel 2013 è stato creato il KKR Global Institute, a dirigere il quale è stato nominato il generale David Petreus, ex direttore della CIA e organizzatore dell’Operazione Timber Sycamore (traffico d’armi in cui sono coinvolti almeno 17 governi [1]).

Il direttore del KKR, Henry Kravis – la cui moglie è amministratrice del Gruppo di Bilderberg – è il principale finanziatore occulto del presidente francese Emmanuel Macron [2].

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo

[1] “Miliardi di dollari in armi contro la Siria”, di Thierry Meyssan, Traduzione Matzu Yagi, Megachip-Globalist (Italia) , Rete Voltaire, 21 luglio 2017.

[2] “Verso chi è debitore Emmanuel Macron?”, di Thierry Meyssan, Traduzione Rachele Marmetti, Rete Voltaire, 11 dicembre 2018.

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.