La Repubblica Popolare di Cina ha iniziato una campagna mediatica per ottenere informazioni sulle attività del laboratorio militare statunitense di Fort Detrick.

In considerazione della vicenda della contaminazione volontaria all’antrace del 2001, nonché delle accuse contro il laboratorio cinese P4 di Wuhan, Beijing ritiene che all’origine dell’epidemia di Covid-19 potrebbe esserci una fuoriuscita da Fort Detrick.

Per il momento è stato accertato che il laboratorio cinese P4 di Wuhan aveva indirettamente stipulato un accordo con il direttore dell’Istituto Nazionale USA per le malattie allergiche e infettive (US National Institute of Allergy and Infectious Diseases – NIAID), dottor Anthony Fauci. Questi, ex collaboratore del segretario alla Difesa Donald Rumsfeld, aveva pagato con fondi pubblici deviati ricerche su “incrementi di funzione” di virus di pipistrelli. È un tipo di ricerca illegale negli Stati Uniti, a motivo della sua estrema pericolosità. La transazione era passata attraverso l’EcoHealth Alliance, il cui direttore, Peter Daszak, aveva pubblicato su The Lancet un articolo capzioso in cui affermava l’origine naturale del Covid-19. Tutti i coautori dell’articolo hanno ritrattato, e denunciato i vincoli di subalternità di Peter Daszak. Quest’ultimo era tra l’altro membro della Commissione d’inchiesta dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), che ha concluso la propria indagine affermando l’estraneità del laboratorio di Wuhan.

Per quanto scioccante, la vicenda non prova affatto l’implicazione del laboratorio di Wuhan nell’epidemia di Covid-19.

Il laboratorio militare USA di Fort Detrick era il responsabile della fabbricazione delle spore di antrace, spedite a uomini politici e media statunitensi sulla scia degli attentati dell’11 settembre 2001. Le sue ricerche sono illegali negli Stati Uniti. Tuttavia il laboratorio ha emanazioni fuori dagli USA, in particolare il Richard Lugar Center for Public Health Research in Georgia [1]. Nell’estate 2019 Fort Detrick è stato costretto a sospendere l’attività del laboratorio su ingiunzione dell’autorità sanitaria statunitense (CDC). A dicembre 2019, nelle vicinanze di Fort Detrick, è comparsa una misteriosa infezione respiratoria, proprio in coincidenza con la comparsa a Wuhan del Covid-19.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo