Rete Voltaire

L’agenzia Anadolu pubblica la mappa dell’occupazione militare francese della Siria

+

L’agenzia ufficiale turca Anadolu ha pubblicato la mappa delle basi militari dell’esercito di occupazione francese in Siria.

Sin dall’inizio dell’operazione anglosassone contro la Siria nel 2005, e in particolare dopo l’avvio delle operazioni militari nel 2011, la Francia mira a ottenere un mandato internazionale sulla sua ex colonia. Il progetto fu dichiarato esplicitamente dal presidente François Hollande durante un viaggio alle Nazioni Unite, a New York.

Secondo la mappa dell’agenzia turca, aggiornata al 28 dicembre 2018, la Francia ha in Siria nove basi militari segrete, di cui una nel governatorato di Aleppo, a nord di Mandij, dove i kurdi filo-americani hanno chiesto aiuto a Damasco per fronteggiare l’esercito turco. Le truppe siriane stanno prendendo il controllo della regione insieme ai kurdi filo-americani.

Le forze francesi si troveranno accerchiate dagli stessi che il giorno prima erano loro alleati.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.