Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov ha detto il direttore della CIA John Brennan ha visitato questo fine settimana Kiev. Uno dei suoi consiglieri ha detto al giornale Vzgliad che non era venuto per supervisionare le operazioni "antiterrorismo" delle autorità ucraine, ma per avere informazioni e salvare venti mercenari della Greystone Ltd, ci cui non si hanno notizie.

Il governo golpista a Kiev e i suoi alleati occidentali indicano come "terroristi" l’opposizione politica democratica.

Centinaia di mercenari della Greystone Ltd (società controllata da Academi, ex-Blackwater) sono presenti nel Paese almeno dal 4 marzo [1]. Sono stati incorporati nelle forze speciali ucraine.

Dopo aver negato, la Casa Bianca ha riconosciuto che Brennan ha visitato Kiev questo fine settimana.

"Источник: Глава ЦРУ приезжал в Киев искать пропавших сотрудников Blackwater", Vzgliad, 15 aprile 2014.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

[1] “Mercenari statunitensi dispiegati nel sud dell’Ucraina”, Rete Voltaire, 8 marzo 2014.