Secondo il decimo canale televisivo israeliano, l’incontro della delegazione israeliana con il consigliere nazionale per la sicurezza USA, il generale H.R. McMaster, dello scorso agosto è andato molto male [1].

Il generale ha respinto le richieste di Tel Aviv che miravano a respingere Hezbollah e le forze iraniane il più lontano possibile.

Durante l’incontro, il generale H.R. McMaster avrebbe sostenuto che Hezbollah non è un’organizzazione terrorista, bensì una rete di resistenza.

Israele attribuisce moltissime azioni terroriste nel mondo a Hezbollah, soprattutto in Argentina e Bulgaria. Queste affermazioni sono state talvolta convalidate dai governi locali ma sempre contestate dai giudici.

L’amministrazione USA classifica ufficialmente Hezbollah organizzazione terrorista, alla stessa stregua di Daesh.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo