Il 19 e 20 gennaio 2019, a Beirut (Libano), si terrà il summit economico della Lega Araba. Potrebbe essere l’occasione per riammettere la Repubblica Araba Siriana nell’Organizzazione, da cui fu esclusa a novembre 2011, in violazione delle norme statutarie.

Damasco ha però fatto sapere che non spetta alla Siria chiedere di venire riammessa, bensì che compete alla Lega pronunciarsi in proposito.

Vivaci dibattiti sulla modalità di riammissione della Siria e sulla partecipazione del suo presidente, Bashar al-Assad, stanno agitando la Lega Araba.

I funzionari dell’Organizzazione hanno ordine di non menzionare fino alla data del vertice l’«esclusione» di Damasco e la sua sostituzione con il fantomatico governo filo-americano in esilio, bensì di usare il termine «sospensione».

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo