Per ordine degli Stati Uniti, il 23 agosto 2019 unità delle Forze Democratiche Siriane (FDS) hanno iniziato a distruggere le proprie fortificazioni alla frontiera turca. Lo annuncia l’US Central Command.

Le FDS sono unità composte da mercenari kurdi e qualche arabo, formate dagli Stati Uniti per creare uno pseudo-Kurdistan in territorio siriano. Le FDS sono di fatto una copertura del PKK.

Come già avevamo annunciato, cinque potenze coinvolte nel conflitto hanno raggiunto un accordo:
- Il governatorato di Idlib occupato da Al Qaeda sarà liberato.
- Non ci sarà uno pseudo-Kurdistan in territorio siriano.
- Parte dei rifugiati siriani in Turchia sarà temporaneamente ricollocato in una striscia larga 40 chilometri lungo la frontiera turco-siriana.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo