Secondo il quotidiano Bild [1], il governo tedesco è stato sollecitato dagli Stati Uniti a partecipare a un’offensiva aerea contro la Siria.

Mentre Londra sta preparando un attacco chimico sotto falsa bandiera a Idlib, da diverse settimane Washington minaccia di colpire la Siria qualora ricorresse a questo tipo di armi.

L’operazione alleata dovrebbe coinvolgere al tempo stesso Germania, Francia, Stati Uniti e Regno Unito.

La scorsa settimana la ministra tedesca della difesa, Ursula von der Leyen, ha commissionato un’analisi delle possibilità d’intervento tedesco. A Berlino si è svolta una riunione con un rappresentante del Pentagono per fare entrare la Germania nella Coalizione occidentale contro la Siria.

Secondo Deutsche Wirtschaftsnachrichten, la cancelliera Angela Merkel aveva tuttavia dichiarato che sosterrà l’operazione militare russa a Idlib contro gli jihadisti.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo